Radio nelle scuole

School Team:  IZ3ETC, IK3ZBK, , IW3IOX

Le
nuove direttive dell’Associazione Radioamatori Italiani e la recente convenzione stipulata con il Ministero dell’Università e della Ricerca (MIUR) portano anche la Sezione Montegrappa in prima linea per l’attivazione di progetti di formazione presso istituti scolastici di grado primario e secondario.

In particolare modo la nostra attenzione è rivolta al mondo dei giovanissimi con il coinvolgimento nei progetti di classi 5e della Scuola Primaria (ex-elementare) e medie inferiori.

In partenza, anche per l’anno scolastico 2007-2008, due nuovi progetti che ci vedranno impegnati presso le classi 5e della Scuola Primaria XXV Aprile e le classi 1e della Scuola Media G. Bellavitis, entrambe nella nostra città.

 

Di seguito, sommariamente, le linee guida dei due progetti:

SCUOLA PRIMARIA
classi 5e, età dei bambini 10-11 anni, in moduli di 2 ore per un tot. di 30 ore circa:

A) – La comunicazione nella storia dell’uomo

B) – energia in movimento: alla scoperta dell’elettricità – il generatore e la pila di Volta

C) – Meucci ed il telefono: la trasmissione della voce

D) – La scoperta delle onde elettromagnetiche – Costruiamo un radio-ricevitore: progettazione e assemblaggio di un ricevitore a cristallo e prove di ricezione.

E) – L’invenzione della Radio:
* Guglielmo Marconi
* La radio e il mondo dei Radioamatori
* Sistemi di telecomunicazione – radio, TV, telefoni, internet
* La telegrafia ed il Codice Morse
* L’uso della radio nella Protezione Civile

G) – La radio A SCUOLA: una piccola stazione radio FM gestita dai bambini

H) – Verifiche di apprendimento

 

SCUOLA MEDIA
classi 1e, età 11-12 anni in moduli di 2 ore per un tot. di 40 ore circa:

1- Nascita ed evoluzione della comunicazione nell’uomo: cenni storici. I segnali per comunicare: la nascita della telegrafia a codice Morse. Presentazione del corso con utilizzo di audiovisivi.

2- Moti ondulatori: il suono. Generazione, propagazione, proprietà. Esperimenti con generatori acustici, Meucci ed il telefono.

3- Elementi di elettrologia: elettricità statica, corrente elettrica. Resistenza e conduzione. Esperimenti in classe.

4- Le onde elettromagnetiche:  L’esperienza di Hertz . Marconi e la scoperta della Radio. Esperimenti con generatore a scintilla e rilevatore-coesore.

5- Teoria di funzionamento ed assemblaggio di un ricevitore a cristallo in kit (uno per studente) con prove di ascolto.

6- I radioamatori: chi sono, cosa fanno. Allestimento di una stazione radioamatoriale completa. Prove di trasmissione effettuate dagli studenti in lingua italiana e straniera (inglese, francese, tedesco, spagnolo).

7- La radio nella vita di tutti i giorni: telecomandi, TV, telefono cellulare, microonde. Teoria e dimostrazione sul funzionamento.  Istruzioni per un uso razionale. I rischi sull’esposizione ai campi elettromagnetici.

8- La radio della scuola: allestimento e funzionamento di una radio emittente scolastica broadcasting in  FM. Programmazione a cura degli studenti.  Assistenza tecnica radioamatori-D.J.

9- Radioamatori e Protezione Civile: cos’è il servizio di Protezione Civile; le comunicazioni radio in emergenza. Presentazione con utilizzo di audiovisivi. 

10-  Incontro conclusivo, dibattito, relazione finale sui lavori eseguiti.

 

Si invitano le scuole interessate ad iscriversi al progetto scuola presso il sito dell’ARI di Milano.
Per informazioni e contatti: info@arimontegrappa.it

Pubblicato in Radio Scuola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*