Archivi categoria: Notizie

ARI Montegrappa alla Fiera di Pordenone 2018

Presentazione del progetto BLUEUHF

Anche quest’anno la Sezione Montegrappa era presente alla 53^ Fiera del Radioamatore di Pordenone tenutasi il 21 e 22 aprile. In questa occasione la Sezione  ha presentato al pubblico, in anteprima, il progetto  Blueuhf.

blueuhf

L’idea nasce da Andrea IZ3SMF che ha preso spunto dalla lettura di  alcuni articoli scritti su un progetto allo studio di un gruppo australiano che, in collaborazione con la Croce Rossa neozelandese, si prefiggeva di realizzare un sistema per estendere la copertura Wi-Fi nelle zone rurali utilizzando dei moduli radio a 900 MHz.

L’idea di Andrea si concretizza dopo circa due anni di sviluppo in un progetto nuovo nell’hardware, nel software e per l’utilizzo che ne viene fatto. Il sistema Blueuhf permette di realizzare una rete alternativa di comunicazione digitale su frequenze radioamatoriali UHF in modalità scritta e di messaggio vocale integrando la funzione di posizione GPS dell’operatore. I punti di forza sono: la completa autonomia da altre infrastrutture (fatto salvo per i satelliti indispensabili per il punto GPS), la velocità di attivazione della rete di comunicazione,  l’espandibilità sul territorio, l’auto adattamento nell’instradamento dell’informazione verso il destinatario, il basso consumo energetico, la certezza dell’avvenuta consegna dei messaggi tramite notifica,  la disponibilità delle posizioni dei radioamatori che lo utilizzano sul territorio tramite punto GPS.

La chiave del successo di questo modulo radio  sta nel fatto che non si limita a ricevere e trasmettere i dati per se stesso ma è in grado di veicolare autonomamente i dati da e per gli altri dispositivi. E’ facile intuire come più operatori dislocati su un territorio anche ampio, con ostacoli o distanze che impediscono la comunicazione diretta tra due punti, possano comunque comunicare tramite questi dispositivi passando attraverso una o più postazioni intermedie, anche seguendo un percorso complesso. Più operatori si aggiungono e più la rete si estende e potenzia.

Mudulo radio interfaccito allo smatphone
Mudulo radio interfaccito a smatphone e tablet Android

Il sistema si compone di un modulo radio UHF  (500 mW / 2W) collegato ad una scheda  Bluetooth (da qui il nome Blueuhf) che serve ad interfacciare il modulo radio ad un comune smartphone o tablet Android (anche senza SIM) attraverso il quale si inseriranno  testi  scritti e messaggi vocali gestendone l’invio,  la ricezione e le varie funzioni. Il ricevitore GPS dello smartphone fornirà le proprie coordinate che verranno inviate ogni 15 secondi a tutti gli altri dispositivi che visualizzeranno la posizione su mappe precaricate (off-line). Tutto questo si ottiene attraverso un’App per Andriod appositamente sviluppata.

Tutto il lavoro è stato realizzato grazie ad un lavoro di gruppo che  ha visto impegnate diverse persone: l’App è stata sviluppata da Andrea IU3EGL  e perfezionata da Carlo IZ3QVL.  La parte di selezione, assemblaggio e prova dei moduli radio e delle interfacce è stata curata da Andrea IZ3SMF mentre la fase di beta test sul territorio ha visto coinvolti Oliver IZ3QEZ, Gino I3ZNI, Mariangelo IK3EDT, Ugo IZ3SPV.

Il sistema trova naturale impiego nelle situazioni di emergenza,  quando le reti di telefonia/dati vengono meno o nei territori che ne sono comunque sprovviste, per alleggerire la maglia in fonia e aumentare la sicurezza degli operatori.

Un progetto in continuo sviluppo che promette molto bene.

Ricordo di Roberto IU3IVZ

Anche dopo la sua QSY Roberto ci ha stupiti con la sua generosità regalandoci una parte della sua storia e momenti di bellezza artistica.  Ieri sera, ai presenti al consueto incontro di sezione, i figli di Roberto hanno donato il volume ATTIMI. Una raccolta artistica di momenti di vita colti con maestria, che  Roberto  ha voluto condividere.

Alcuni volumi sono ancora disponibili in sezione.

Grazie ancora Roberto.

Un pensiero per Massimo IK3OTZ

Caro Massimo,

nessuno di noi avrebbe mai immaginato che questo giorno sarebbe arrivato così all’improvviso e che saremmo stati qui a ricordare insieme la bella persona che sei, il tuo coraggio e la tua determinazione, il tuo entusiasmo e la tua forza, la tua grinta e la tua allegria, infine – ma non per importanza – la tua generosità e il tuo altruismo. Nessuno avrebbe mai pensato insomma che saresti diventato un angelo prima di tutti noi e senza avvisarci con i tuoi soliti mesi di anticipo.

Tutti ricordiamo quanto fosse bello il tuo sorriso e quanto rassicuranti fossero le tue parole; tutti ti abbiamo conosciuto come un grande amico, un ragazzo senza malizia e con tanta voglia di costruirsi il suo futuro; tutti insomma sappiamo chi eri e chi saresti potuto diventare. Un po’ siamo gelosi: chissà dove sarai adesso e chissà chi potrà gioire assieme a te, guardarti negli occhi e farsi una fragorosa risata. Siamo gelosi perché noi potremo guardarti solo in foto, non potremo più abbracciarti e tutto quello che resta di te è racchiuso nei nostri ricordi: tieni accesa la Radio..ciao

 

Grande attenzione alla serata ” RADIOSONDE”

Sala gremita di radioamatori ieri sera allincontro con Gianni IZ3 SUG che ha catalizzato l’attenzione dei presenti con la  grande capacità di trasferire il suo entusiasmo per l’attività di cacciatore di “RADIOSONDE”. Soddisfazione anche per il C.D. vista la presenza di colleghi provenienti dalla zona di Padova, del Bellunese, del Trevigiano   nonchè di giovani OM e di una nuova giovane    aspirante radioamatrice.

 

Visitiamo il museo Guglielmo Marconi

Per ricordare e conoscere “Guglielmo Marconi”, la sezione ARI Montegrappa organizza per sabato 24 settembre una giornata dedicata al Grande Italiano che con le sue scoperte ci permette di comunicare con  il mondo intero.

Programma:

Mattino –

  • Partenza in pulman dalla sezione ex Caserma Montegrappa;
  • Visita al grande museo della comunicazione  Pellagalli di Bologna riconosciuto patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.
  • Pranzo da definire;

Pomeriggio –

  • Visita museo Gugliemo Marconi  e alla stazione  radio IY4 FGM.
  • Ritorno.

 

Orari e modalità pranzo saranno comunicati appena definito il numero di partecipanti.

Organizzatore: IZ3 CJB Arteno.

per info: info@arimontegrappa.it

Congratulazioni a Marcello IK3HXF per il contest I.N.O.R.C.

I complimenti e le congratulazioni della sezione ARI Montegrappa a Marcello IK3 HXF per la tenacia che lo ha portato a raggiungere il 1° premio al contest ITALIAN NAVAL “OLD RHYTHMERS” CLUB. Marcello ha condiviso con gli amici OM la gioia  di aver ricevuto oggi il  prestigioso premio conquistato lo scorso anno 2015.

 

 

Bravo Marcello!

premio_3 premio 4

“Pregevole riproduzione dell’orologio regolamentare chiamato ” Radio Room “( sala radio ) usato dagli operatori radio a bordo delle navi. Oltre all’orario indica i periodi nell’arco di ogni ora dove si deve obbligatoriamente fare il silenzio radio, per ascoltare nelle frequenze stabilite eventuali chiamate di soccorso. Nel quadrante ci sono 4 settori da 3 minuti ciascuno colorati in verde o rosso. Quando la lancetta dei minuti attraversa le verdi si fà ascolto per chiamate in fonia (es. MAYDAY),mentre nelle rosse per quelle in CW ( SOS).”